QUAL È IL LIVELLO OTTIMALE DI “CONTROLLO”?

#POST

Che cosa implica avere molto autocontrollo? Si tratta di un aspetto positivo anche se è troppo?

 

Quando si parla di autocontrollo, ci si riferisce alla capacità di inibire impulsi, stimoli, comportamenti o desideri concorrenti e ritardare la gratificazione al fine di perseguire obiettivi futuri.

Anche se è comune ritenere che all’aumentare dell’autocontrollo aumenti anche il benessere, secondo la RO DBT (Radically Open Dialectical Behavior Therapy) le cose non stanno proprio così.

L’autocontrollo infatti può essere eccessivo (overcontrol) e, così come accade per la mancanza di controllo, può causare molti problemi.

Un eccesso di autocontrollo può essere tanto problematico quanto lo è un controllo scarso, conducendo a svariate difficoltà interpersonali e psicologiche (peggior funzionamento sociale, isolamento, scarsa espressività emotiva, perfezionismo e rigidità).

 

Leggi anche:

RO DBT: RADICALLY OPEN DIALECTICAL BEHAVIOR THERAPY

WORKSHOP INTRODUTTIVO UFFICIALE “RADICALLY OPEN DBT”

IL CONFINE TRA AUTOCONTROLLO E IPERCONTROLLO NEI BAMBINI 

IL PERFEZIONISMO

 

 

* Per saperne di più: https://www.radicallyopen.net/overcontrolled-is-a-term-that-ive-come-to-discover-describes-me-well/

* Segui la pagina RO DBT ITALIA su Facebook per tutti gli aggiornamenti

#rodbt #control #emotion #overcontrol #regulation #selfcontrol #psychotherapy #radicallyopen #tagesonlus

 

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *