NEUROANATOMIA DEL DISTURBO OSSESSIVO-COMPULSIVO DI PERSONALITÀ

#POST

È da poco uscita una ricerca che si è occupata dello studio anatomico di due importanti formazioni cerebrali – l’ippocampo e l’amigdala – in pazienti con disturbo ossessivo-compuslivo di personalità. 

 

Un recente studio ha indagato le dimensioni di ippocampo e amigdala nei soggetti con DOCP (disturbo ossessivo-compulsivo di personalità) utilizzando come strumento la risonanza magnetica.

Dai risultati è emerso che il volume medio dell’ippocampo e dell’amigdala, nei lati destro e sinistro, risulta minore nei soggetti con DOCP rispetto a quanto lo sia in soggetti sani.

Le stesse regioni cerebrali sembrano avere un ruolo significativo anche nel DOC (Disturbo ossessivo-compulsivo).

Come affermato dagli autori, i dati necessitano di ulteriori approfondimenti ma rappresentano comunque un’interessante passo avanti nella comprensione della neuroanatomia del DOCP.

 

Per leggere la preview dell’articolo (in inglese):
https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0967586818321581

Per approfondimenti:

IL PERFEZIONISMO

IL DISTURBO OSSESSIVO-COMPULSIVO DI PERSONALITÀ

PERFEZIONISMO E INSONNIA: IL RUOLO DEL PENSIERO CONTROFATTUALE

PERFEZIONISMO, MINDFULNESS E SELF-COMPASSION

STIAMO DIVENTANDO SEMPRE PIÙ PERFEZIONISTI?

CIRCUITI CEREBRALI E SVILUPPO EMOTIVO

 

#doc #docp #neuroanatomia #MRI #researchnews #neuroscienze #tagesonlus #personalità #disturboossessivocompulsivo #ricerca #researchnews #tages #tagesonlus #OCPD #research

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *