DBT, TRAUMA E DISREGOLAZIONE EMOTIVA

#POST

Un recente studio indaga l’efficacia del trattamento psicoterapeutico DBT (Dialectical Behavior Therapy) – ideato da Marsha M. Linehan per il disturbo borderline di personalità – per il disturbo post-traumatico da stress (PTSD)

 

È stato da poco pubblicato il protocollo di ricerca sviluppato da Martin Bohus sul trattamento del Disturbo da Stress Post-traumatico (PTSD) tramite la Dialectical Behavior Therapy (DBT).

Verranno reclutate 180 donne secondo i seguenti criteri di inclusione: (i) diagnosi di PTSD; (ii) aver subito un abuso sessuale o violenza in età giovanile; (iii) soddisfare almeno 3 criteri per la diagnosi del Disturbo Borderline di Personalità.

Lo studio porta avanti il lavoro svolto in questi anni da Bohus e colleghi sull’interconnessione tra trauma e disregolazione emotiva e sull’utilità della DBT anche nel trattamento del PTSD.

 

Per leggere una preview dell’articolo (in inglese):
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6402166/

Per approfondimenti:

RO DBT: RADICALLY OPEN DIALECTICAL BEHAVIOR THERAPY

TRAUMI INFANTILI ED EMPATIA IN ETÀ ADULTA

DISTURBO BORDERLINE DI PERSONALITÀ: LINEE GUIDA PER I FAMILIARI

DISTURBO BORDERLINE DI PERSONALITÀ E RICONOSCIMENTO DELLE ESPRESSIONI FACCIALI 

 

#trauma #borderline #ptsd #bpd #bohus #dbt #linehan #tages #tagesonlus #researchnews #ricerca #personalità #psicologia #psicoterapia #evidencebased

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *